Obiettivi Formativi

Il Master si pone come obiettivo quello di fornire a laureati di diverse discipline le competenze necessarie per la creazione di figure professionali nel campo delle attività regolatorie ad indirizzo farmaceutico e farmaceutico-biotecnologico e nella gestione dell’accesso al mercato. Malgrado sia possibile intraprendere una carriera nel settore pubblico dopo aver acquisito il titolo, il Master è principalmente disegnato per poter poi sfruttare le competenze acquisite nel settore privato.

Il fabbisogno di entrambe le funzioni è notevolmente aumentato nell’ultimo decennio, dato (i) lo sviluppo della regolamentazione internazionale e soprattutto europea, anche in merito alla definizione delle strategie registrative e di prezzo e rimborsabilità e (ii) la necessità di dimostrare (punto di vista delle imprese) e valutare (punto di vista dei soggetti regolatori centrali, regionali e delle aziende sanitarie) il valore aggiunto di un farmaco, la sua efficienza rispetto all’uso della risorse disponibili ed il suo impatto sul budget.

La necessità di gestire l’intero ciclo di vita di un prodotto da parte delle Aziende Farmaceutiche, che parte dalla ricerca e sviluppo ma arriva sino alle variazioni, alle estensioni d’indicazione e alla farmacovigilanza suggerisce che la richiesta di figure in questi ambiti sarà crescente.

Malgrado che storicamente il Master si sia occupato di farmaceutico, la spendibilità del master è estesa ad altri settori. Vi sono quindi Alumni che sono ad oggi coinvolti in mondi vicini, ad esempio dei medical device, dei principi attivi, della nutraceutica, dell’alimentare, dell’omeopatia e del cosmetico.

Il Master ritiene che acquisire competenze sia nell’ambito regolatorio sia nell’ambito dell’accesso al mercato rappresenti un valore aggiunto nel panorama lavorativo.

Settore privato

Regolatorio

h

Market Access

Sinergia delle competenze

Università degli Studi del Piemonte Orientale

Dipartimento di Scienze del Farmaco

Largo Donegani 2,

28100 Novara